Archivio Mensile: luglio 2017

Addio all’ansia in vacanza, con le valigie intelligenti

Anche il momento della vacanza, per chi è un po’ ansioso, può rivelarsi fonte di stress e apprensione. Frodi da parte di agenzie di viaggio improvvisate, arrivi in aeroporto all’ultimo minuto e alloggi prenotati le cui caratteristiche non corrispondono a quanto promesso, sono solo alcuni degli infortuni che possono capitare a un viaggiatore. A questo delicato target di pubblico, ma anche a tutti coloro che amano l’innovazione, la tecnologia, la sicurezza e il design, sono dedicate nuove creazioni nell’ambito della valigeria, borse e pelletteria, un settore che in Italia da lavoro a 33.000 addetti per un fatturato di oltre 7 miliardi di euro annuo (dati 2015).

Forse non ci si pensa a dovere, ma è proprio la valigia che può rivelarsi una fastidiosa compagna di viaggio. Ad esempio, non dovrebbe stancarci durante i transfer, o tradirci all’imbarco per i capricci di cerniere e rotelle, o abbandonarci in un nostro momento di distrazione o confusione, smarrendosi. Ecco, allora che innovative aziende hanno studiato miglioramenti non indifferenti di prodotto, esaltando alcuni plus che possono rendere più comodo, sicuro e bello viaggiare. Cominciamo dalla proposta di Victorinox, azienda svizzera fondata nel 1884 e ancora oggi attiva in diversi settori di mercato, dagli orologi alla coltelleria professionale. L’idea della valigia Spectra è nata dalla semplice esigenza di resistere agli urti, agli schizzi di pioggia o di una pozzanghera e soprattutto di risultare leggera da tirare su e giù dal bagagliaio di un treno o di un aereo. Tutto questo grazie al massiccio impiego del policarbonato termoplastico, materiale che consente questi e altri vantaggi senza rinunciare al design e alla qualità percepita.

Una grande attenzione alla funzionalità, fin dalla progettazione ha consentito di eliminare dalla valigia Trunkster uno dei punti deboli delle normali valigie, le cerniere. Si tratta di una componente che spesso cede e che i viaggiatori rendono più sicura con ingombranti e antiestetici lucchetti. Il designer Walter Castro ha dunque deciso di eliminare questa componente, dotando Trunkster di un pannello scorrevole che funge da comoda e sicura apertura. Il design complessivo della valigia ringrazia, con forme eleganti e fluenti che lavorano per sottrazione, secondo un gusto minimal.

Raden, infine, è la valigia ultra hi tech. È dotata di gps, quindi la si può rintracciare costantemente tramite l’app dello smartphone, secondo una tecnologia che dovrebbe superare il rischio di smarrimento bagagli. Un altro rischio minimizzato è quello del superamento del peso consentito dalle compagnie aeree per il bagaglio, perché Raden pesa il bagaglio da sola, grazie ad appositi sensori. Infine, se avete la carta di imbarco sullo smartphone e questo si sta per scaricare, niente paura: Raden possiede porte usb per ricaricare a discreta velocità tutti i vostri dispositivi.